Cosa vedere a Santorini in 2 giorni

santorini

Se stai cercando un’avventura, un’esperienza unica ed emozionante, una destinazione da sogno, allora sei arrivato nel posto giusto: Santorini!

Situata nell’arcipelago delle Cicladi, Santorini è una delle più affascinanti isole della Grecia, conosciuta per il suo paesaggio mozzafiato, le sue bellezze naturali, le sue spiagge di sabbia bianca e le sue caratteristiche abitazioni bianche. La sua storia risale alla preistoria, infatti Santorini è stata identificata come la mitica Atlantide, ma la sua fama è dovuta anche all’eruzione del vulcano del 1645 a.C., che ha dato origine all’isola e alla sua particolare forma a ferro di cavallo.

Se hai solo 2 giorni per visitare Santorini, non preoccuparti, in questo articolo cercheremo di suggerirti un itinerario per visitare i posti più belli dell’isola in soli 2 giorni.

Primo giorno: cosa vedere

Il primo giorno, inizia la tua avventura esplorando la capitale dell’isola, Fira, situata sulla cima di una scogliera a picco sul mare. Cammina tra le sue strade strette e caratteristiche, scopri i negozi di souvenir, i ristoranti e i caffè con vista sull’Egeo, ammira le chiese bianche e i tradizionali edifici cicladici. Dopo aver visitato Fira, dirigiti al porto di Athinios, dove potrai prendere un traghetto per raggiungere la spiaggia di Red Beach, situata a sud di Santorini. Qui, goditi un po’ di relax, godendoti il tramonto sul mare, oppure tuffati nelle sue acque cristalline. Dal porto di Athinios, dirigiti a Oia, uno dei borghi più affascinanti dell’isola, conosciuto per i suoi vicoli stretti, le sue caratteristiche case bianche e i suoi scorci mozzafiato. Qui, ammira i bellissimi tramonti, visita i negozi di souvenir e goditi una romantica cena in uno dei tanti ristoranti con vista sul mare. Il giorno dopo, dirigiti verso il villaggio di Emporio, per visitare il monastero di Prophet Elias, situato sulla cima di una montagna, da cui potrai ammirare una bellissima vista su tutta l’isola. Visita anche la chiesa di Panagia Episkopi, costruita nel XVI secolo, conosciuta per le sue affascinanti decorazioni bizantine. Poi, dirigiti al villaggio di Pyrgos, uno dei più antichi villaggi dell’isola, dove potrai visitare la fortezza veneta del Castello di Pyrgos. Qui, potrai ammirare una vista mozzafiato su tutta l’isola.

Secondo giorno: cosa vedere

Il secondo giorno, inizia la tua giornata visitando la spiaggia di Perivolos, situata a sud di Santorini. Qui, potrai goderti una giornata di relax sulla sua sabbia nera, oppure tuffarti nelle sue acque cristalline. Poi, dirigiti al villaggio di Akrotiri, noto per il suo sito archeologico, dove potrai ammirare i resti di una città antica risalente al 1645 a.C. e scoprire la sua storia. Successivamente, dirigiti alla spiaggia di Kamari, situata a sud dell’isola, conosciuta per la sua sabbia nera e le sue acque turchesi. Qui, potrai goderti una giornata di relax sulla spiaggia, oppure tuffarti nelle sue acque. Infine, visita i due villaggi di Megalochori e Finikia, situati nel cuore dell’isola. Qui, potrai ammirare le caratteristiche case bianche, le chiese, i negozi di souvenir e i tradizionali ristoranti.

Cosa fare la sera

La sera, inizia la tua avventura esplorando i locali più cool di Santorini. Il primo posto da visitare è il Barfly, un bar all’aperto con vista sull’Egeo, conosciuto per i suoi cocktail e i suoi aperitivi. Il secondo posto da visitare è il Santorini Secret Sunset Bar, un bar situato sulla cima di una scogliera, conosciuto per i suoi aperitivi e i suoi cocktail a base di vino. Il terzo posto da visitare è il Volcano View Bar, situato sulla cima di una montagna, conosciuto per i suoi cocktail e i suoi aperitivi. Infine, dirigiti al Sunsets Lounge, un lounge bar situato sulla cima di una scogliera, conosciuto per i suoi aperitivi e i suoi cocktail.

Dove mangiare

Per quanto riguarda i ristoranti, Santorini offre un’ampia scelta di locali eleganti e raffinati per i gourmand. Tra questi, il primo da visitare è il Selene, un ristorante conosciuto per la sua cucina mediterranea e il suo servizio impeccabile. Il secondo ristorante da visitare è il Flame, situato sulla cima di una scogliera, conosciuto per la sua cucina mediterranea e il suo servizio eccellente. Il terzo ristorante da visitare è il Tsipouro, un ristorante con vista sul mare, conosciuto per la sua cucina tradizionale e il suo servizio eccellente. Se sei alla ricerca di un posto dove mangiare piatti tipici a buon prezzo, allora devi assolutamente visitare il Koukoumavlos, un ristorante tradizionale conosciuto per i suoi piatti a base di pesce. Il secondo posto da visitare è il Nikolas Tavern, un ristorante tradizionale conosciuto per i suoi piatti a base di carne. Infine, dirigiti al Kastro, un ristorante tradizionale conosciuto per i suoi piatti a base di carne.

Santorini è uno dei luoghi più affascinanti della Grecia, conosciuto per le sue bellezze naturali, le sue spiagge di sabbia bianca ed i suoi tramonti mozzafiato. Se hai solo 2 giorni per visitare quest’isola, non preoccuparti, in questo articolo abbiamo cercato di suggerirti un itinerario per visitare i posti più belli dell’isola in soli 2 giorni. Visita i luoghi più belli, esplora i villaggi tradizionali, scopri i negozi di souvenir, goditi un aperitivo in uno dei tanti bar con vista sull’Egeo e assapora la cucina tipica dell’isola nei tanti ristoranti tradizionali.