Le schede sono ordinate anzitutto per tipologia, e poi in base al numero di inventario.

Si è fatto riferimento al catalogo generale del 1961 e a quello del 1970, dato che l’ordine degli inventari sembra rappresentare  abbastanza fedelmente quello della presa in carico degli strumenti, sia pure con eccezioni ( p.es.  gli apparecchi catalogati nel 1876 non sono i primi dell’inventario 1961).

Perciò il materiale classificato nel 1876 viene riportato per primo in ogni gruppo di apparecchi della stessa tipologia, secondo il numero d’ordine assegnato.

La scansione temporale è per lo più dedotta solo dai numeri d’inventario, e generalmente corrisponde all’aspetto esteriore degli strumenti.

L'età degli strumenti di ottica in dotazione vara da c.ca e forse prima della metà del XIX secolo fino alla fine del XX; in particolare, i tre specchi sferici custoditi nell'armadio F11, gli specchi ustori metallici, una coppia di lenti, forse un prisma su sostegno  metallico, sono compresi nell'inventario del 1876, come pure uno specchio anamorfico. Interessante pure il prassinoscopio, risalente verosimilmente  all'ultimo quarto del XIX secolo.


Vai alle schede di :    

                                                                                                                                                                                                                                                      

MECCANICA  e  FLUIDI

TERMOLOGIA e ACUSTICA - ONDE

ELETTRICITA’ e MAGNETISMO

ELETTRONICA


 

Torna alla PAGINA INIZIALE della SEZIONE FISICA

 

 

 

OTTICA

Prima del 1876

Dal 1876 al 1961

Specchi ustori

Prisma su sostegno in legno

Specchio anamorfico

Prassinoscopio

Coppia di lenti

Dopo il 1970

Tre specchi sferici  

Specchi di Fresnel

Disco di Newton

Prisma di Porro

FISICA MODERNA

Anni ’50

Camera a nebbia di Wilson